Voglia di Viaggiare

PSpazio ai Vostri Sogni

Home > Programma di viaggio AFS-272

Acque e Terre Africane & Mauritius

Itinerario consigliato per Viaggi di Nozze

Acque e Terre Africane & Mauritius

Un classico della nostra programmazione. Un itinerario accattivante e di grande fascino che inizia con la visita dell’Apartheid Museum di Johannesburg prima di dirigerci verso Pretoria, la Capitale amministrativa del Paese per poi proseguire alla scoperta della bella provincia del Mpumalanga e dell’esclusiva Riserva Privata di Thornybush dove l’Africa più ruggente incontra un’ospitalità raffinata. Si prosegue poi verso la romantica regione dei vigneti per scoprire uno degli angoli d’Africa più suggestivi. Da Luglio a Novembre il tour si arricchisce poi di una visita al grazioso villaggio di Hermanus, sull’Oceano Indiano, reputato essere uno dei migliori posti al mondo per l’avvistamento delle balene. Non mancherà una visita di Cape Town, città tra le più trendy al mondo, nello splendido “The Table Bay Hotel”, appartenente alla prestigiosa catena “The Leading Hotels of the World”. Il tour si arricchisce, come meglio non potrebbe, con la visita delle Cascate Vittoria, in Zimbabwe, una delle sette meraviglie naturali al mondo per terminare poi su una delle isole più affascinanti dell'Oceano Indiano per il meritato riposo.


1° GIORNO - ITALIA/JOHANNESBURG

Partenza dalla città prescelta con voli di linea South African Airways. Pasti e pernottamento a bordo

2° GIORNO - JOHANNESBURG/PRETORIA/MPUMALANGA (230 KM)

Arrivo in mattinata. Disbrigo delle formalità d’ingresso ed incontro con la guida/accompagnatore locale di lingua italiana. Prima di dirigerci verso Pretoria, la Capitale amministrativa del Sudafrica, si visita a Johannesburg il Museo dedicato all’Apartheid. Inaugurato nel 2001 questo museo è riconosciuto tra i più preminenti per la comprensione della storia moderna sudafricana del 20° secolo tristemente famosa per uno dei suoi momenti più oscuri: il periodo della segregazione razziale. Singolare la storia della nascita di questo spazio culturale che ha visto la sua fondazione grazie ad un consorzio denominato "Akani Egoli" (Gold Reef City). Nel 1995 il governo Sudafricano ha istituito un procedimento interno per la concessione di licenze per casinò. Gli atti di gara richiedevano che gli investitori avrebbero dovuto reinvestire in opere che avrebbero dovuto attrarre turismo e stimolare la crescita economica del sito e la creazione di nuovi posti di lavoro. E' così che a fianco del Gold Reef City Casinò è nato questo incredibile museo, il primo del suo genere in Sudafrica e che illustra la nascita e la caduta della segregazione razziale. Per altro un superbo esempio di design, spazi e paesaggi che offrono alla comunità internazionale un'unica esperienza sudafricana. I reperti sono stati assemblati e organizzati da un team multidisciplinare di curatori, registi, storici e progettisti. Essi comprendono filmati, fotografie, pannelli di testo e oggetti che illustrano gli eventi e le storie umane che sono parte integrante del periodo dell'Apartheid. Una serie di 22 singole aree espositive conduce il visitatore attraverso un percorso emozionale drammatico. Per tutti coloro che vogliono realmente capire ciò che l'Apartheid è stata davvero, una visita a questo Museo è fondamentale. Il museo è un faro di speranza che mostra al mondo come il Sudafrica sta venendo a patti con il suo passato oppressivo e lavorare per un futuro che tutti i sudafricani possono chiamare loro. Al termine della visita si procede verso Pretoria. Pranzo al “Blue Crane Restaurant” (o similare) e partenza in pullman per la Provincia del Mpumalanga, che in lingua locale significa “dove sorge il sole”, compiendo un tour panoramico di Pretoria ma mano che si lascia la città. Arrivo nel pomeriggio inoltrato al “Kloppenheim Country Estate” che sorge tra Belfast e Machadodorp sulle alture delle Highlands Meanders. Sistemazione nelle esclusive “Lakeside Suite”, cena e pernottamento.

CategoriaSistemazioneTrattamento
SuperioreKloppenheim Country EstatePranzo e cena
3° GIORNO - PANORAMA ROUTE/THORNYBUSH GAME RESERVE (KRUGER AREA) (370 KM)

Si parte dall’hotel dopo la prima colazione verso la zona del Kruger dove prevediamo arrivare, intorno alle 14:00, nella Riserva Privata di Thornybush. Lungo il trasferimento si visitano alcuni dei siti facenti parte della “Panorama Route” (un percorso altamente paesaggistico che si snoda nel cuore di questa provincia): il Blyde River Canyon, il più grande canyon del Sudafrica e l’unico verde al mondo, le affascinanti formazioni geologiche di Bourke’s Luck Potholes createsi dall’erosione fluviale, God’s Window, letteralmente la “Finestra di Dio”, da dove godere un bellissimo panorama sul “Lowveld” sottostante e le “Lisbon Falls”. Sarà servito un pranzo leggero e nel pomeriggio primo entusiasmante safari in veicoli 4x4 aperti accompagnati da esperti ranger di lingua inglese. La Riserva si estende per oltre 10.000 ettari ed è rinomata per offrire indimenticabili safari. Il rientro è previsto dopo il tramonto, cena e pernottamento in uno dei lodge della Thornybush Collection (Waterside Lodge o similare).

CategoriaSistemazioneTrattamento
SuperioreThe Thornybush CollectionPensione completa
4° GIORNO - RISERVA DI THORNYBUSH (KRUGER AREA)

All’alba e al tramonto sono inclusi due safari alla ricerca dei rinomati “Big Five”, i cinque grandi mammiferi africani (elefanti, rinoceronti, bufali, leoni e gli elusivi leopardi) così chiamati dagli antichi cacciatori in quanto considerati i cinque grandi animali più difficili da cacciare. Ora fortunatamente sono considerati soltanto i più difficili da fotografare. Ma non è raro scorgere anche graziose giraffe, le agili gazzelle, le timide zebre e tantissimi altri animali incluso i simpatici facoceri e coloratissimi uccellini. La cena, condizioni atmosferiche permettendo, avviene nel “boma”, zona recintata all’aperto con un grande falò al centro, dove cenare sotto le stelle circondati da un’atmosfera tipicamente africana.

CategoriaSistemazioneTrattamento
SuperioreThe Thornybush CollectionPensione completa
5° GIORNO - THORNYBUSH / JOHANNESBURG/ CAPE TOWN / FRANSCHHOEK (533 KM)

Al mattino presto ultimo e dopo una ricca prima colazione, di fatto un vero e proprio “brunch”, prima di far rientro, in pullman, verso Johannesburg (Km 470) con pranzo al sacco lungo il trasferimento. Nel tardo pomeriggio partenza per Città del Capo dove l’arrivo è previsto dopo circa due ore di volo. All’arrivo, previsto per le 20.55, incontro con la nuova guida e trasferimento nel caratteristico villaggio di Franschhoek situato nel cuore della romantica Regione dei vigneti a circa 60Km dall’aeroporto. Sistemazione nell’esclusivo “Le Franschhoek Hotel & Spa” (cat. 5*). In camera sarà servito uno “snack platter” con assaggio delle specialità della zona (soprattutto deliziosi formaggi) e una bottiglia di vino. Pernottamento.

CategoriaSistemazioneTrattamento
SuperioreLe Franschhoek Hotel & SpaPrima colazione, pranzo al sacco, snack platter
6° GIORNO - FRANSCHHOEK/ REGIONE DEI VIGNETI & BALENE (IN STAGIONE)/CAPE TOWN (200 KM)

Periodo: Gennaio/Giugno – Novembre/Dicembre
Intera giornata alla scoperta della Regione dei Vigneti con due diverse degustazioni dei rinomati vini sudafricani. Si effettua un tour delle cantine seguito dal pranzo al Rickety Bridge e non mancherà la visita del Museo locale di Stellenbosch o Franschhoek. La Regione dei Vigneti, a parte i rinomati ed ottimi vini, regala degli scorci paesaggistici di grande valore. Inoltre da un punto di vista storico questa regione ha molto da dire. E’ qui che iniziò infatti la colonizzazione europea con tanti gli edifici, perfettamente mantenuti, nel classico stile “Olandese Antico del Capo”, qui chiamato “Cape Dutch”. Nel pomeriggio inoltrato si prosegue per Città del Capo. Distanza percorsa: Km 150

Periodo: Luglio – Ottobre/Novembre (dipende dalla migrazione delle balene)
Dopo la prima colazione si lascia il caratteristico paesino di Franschhoek per dirigersi verso la costa oceanica. Il paesaggio diventa incredibilmente bello man mano che si arriva nel villaggio di Hermanus, considerato uno dei migliori punti al mondo per l’osservazione delle balene “Southern Right” che nel periodo invernale dall’Antartide raggiungono le coste Sudafricane alla ricerca di acque più miti anche per dare alla luce i piccoli prima di riaffrontare in estate la migrazione a Sud. Pranzo al ristorante Ocean Basket di Hermanus e nel pomeriggio si prosegue verso Città del Capo non prima di aver effettuato una degustazione dei vini sudafricani in un’azienda vitivinicola locale.


L’arrivo a Città del Capo è previsto nel pomeriggio inoltrato. Cena e pernottamento all’esclusivo “The Table Bay Hotel” (5*Lusso), un Leading Hotels of the World, nel cuore del vivace “Victoria & Alfred Waterfront”, la zona più bella e caratteristica della città con tantissimi negozi e ristoranti, la meta più apprezzata dai turisti italiani.

CategoriaSistemazioneTrattamento
SuperioreThe Table Bay HotelPensione complet
7° GIORNO - CAPE TOWN - LA PENISOLA DEL CAPO (160 KM)

Incontro con la guida locale di lingua italiana e partenza per una meravigliosa giornata dedicata alla visita della Penisola del Capo, un lembo di terra di rara bellezza che separa idealmente le fredde e tumultuose acque dell’Oceano Atlantico dalle più calde e miti acque dell’Oceano Indiano. Attraversando le aree residenziali di Cape Town quali Sea Point, Camps Bay e Llandudno si giunge nella splendida baia di Hout Bay. Qui è prevista una sosta per una breve escursione in barca (circa 30 minuti) per ammirare una nutrita colonia di foche che hanno di fatto monopolizzato una serie di scogli appena fuori la baia. Questa visita può essere effettuata solo se le condizioni del mare sono favorevoli. Possibilità di acquistare qualche souvenir in una delle tante bancarelle presenti nel porto prima di proseguire verso la Riserva Naturale del Capo di Buona Speranza in un alternarsi di grandiosi paesaggi sino alla sommità di “Cape Point” per ammirare il luogo virtuale dell’incontro dei due oceani. Al termine proseguimento verso Simons Town, sede della Marina sudafricana, non prima di aver sostato presso un rinomato ristorante locale per un gustoso pranzo a base di pesce. Sulla spiaggia di Boulder, tra villette sul mare e splendide spiagge, si potrà ammirare da pochi passi una simpatica colonia di pinguini. Rientro in hotel, via Muizenberg. Pernottamento.

CategoriaSistemazioneTrattamento
SuperioreThe Table Bay HotelPrima colazione e pranzo
8° GIORNO - CAPE TOWN - LA CITTà E TABLE MOUNTAIN (40 KM)

Mattinata dedicata alla visita della città nei suoi punti più salienti. La “Città Madre”, la più antica del Sudafrica, nacque nella seconda metà del XVII secolo come punto di rifornimento della Compagnie delle Indie Olandesi. E’ oggi una delle Capitali delle Capitali della Repubblica del Sudafrica insieme con Pretoria e Bloemfontein. Condizioni atmosferiche permettendo si avrà poi l’opportunità di salire in cabinovia (biglietto da acquistarsi in loco) sulla Table Mountain, il simbolo indiscusso della città che svetta oltre i mille metri sul livello del mare. Nelle giornate più limpide il panorama dalla sommità è a dir poco stupefacente. Pomeriggio a disposizione per visite a carattere facoltativo o per shopping nel “Victoria & Alfred Waterfront” ricco di centri commerciali e ristoranti. Per chi lo desideri è possibile prenotare un’interessante escursione all’isola di Robben Island, l’Alcatraz Sudafricana, dove per oltre trent’anni fu rinchiuso Nelson Mandela durante i tristi anni dell’apartheid, o ai giardini botanici di Kirstenbosch, ai piedi della Tavola, dove ammirare la maggior parte delle specie floreali che caratterizzano non solo il Sudafrica ma l’intero continente africano. Pernottamento.

CategoriaSistemazioneTrattamento
SuperioreThe Table Bay HotelPrima colazione
9° GIORNO - CAPE TOWN/JOHANNESBURG/VICTORIA FALLS (40 KM)

Sveglia di buon mattino e trasferimento in aeroporto con autista di lingua inglese. Partenza per Victoria Falls. All’arrivo disbrigo delle formalità d’ingresso. Incontro con il nostro rappresentante locale di lingua italiana per assistenza al trasferimento in hotel con autista di lingua inglese. Sistemazione al “Victoria Falls Safari Lodge” o “A’Zambezi River Lodge”. Il primo domina dall’alto di una collina lo Zambezi National Park, il secondo è l’unico lodge a sorgere sulle sponde del fiume Zambesi e recentemente ristrutturato. Nel pomeriggio romantica crociera sul fiume Zambezi per ammirare un rosso tramonto africano gustando un aperitivo a bordo. Con un po’ di fortuna sarà possibile scorgere ippopotami, elefanti e coccodrilli nel loro habitat naturale. Pernottamento.

CategoriaSistemazioneTrattamento
SuperioreVictoria Falls Safari LodgePrima colazione
10° GIORNO - VICTORIA FALLS 10 KM

Al mattino visita guidata alle cascate con guida locale di lingua italiana. È il nome indigeno, delle tribù Kololo, “Mosi-oa-Tunya”, “fumo che tuona”, che rende maggiormente l’idea di questo grandioso spettacolo della natura creatosi dal precipitare del fiume Zambezi in una profonda spaccatura lunga oltre un chilometro tra Zimbabwe e Zambia. L’acqua si polverizza al suolo dando vita a nuvole d’acqua sospese nel cielo e visibili anche da diversi chilometri. La quantità d’acqua riversata nel salto è impressionante: oltre 540 milioni di metro cubici al minuto nel periodo di massima portata da Febbraio a Maggio. Il nome “Victoria” venne attribuito dal Dr. Livingstone in onore dell’allora Regina d’Inghilterra. Pomeriggio a disposizione. Pernottamento in hotel.

CategoriaSistemazioneTrattamento
SuperioreVictoria Falls Safari LodgePrima colazione
11° GIORNO - VICTORIA FALLS / JOHANNESBURG 10 KM

Trasferimento in aeroporto e partenza per Johannesburg. Sistemazione in hotel situato nei pressi dell'aerostazione (disponibile un servizio di navette da/per l'aeroporto). Pernottamento.

CategoriaSistemazioneTrattamento
SuperioreTsogo Sun O.R. TamboPrima colazione
12° GIORNO - JOHANNESBURG / MAURITIUS 50 KM

Trasferimento libero in aeroporto (disponibile un servizio navetta) e partenza con volo di linea Air Mauritius dove l'arrivo è previsto in serata. Incontro con il nostro personale incaricato e trasferimento regolare (possibile condivisione con altri turisti con eventuali soste lungo il percorso) in hotel. Sistemazione nella camera riservata. Pernottamento.

CategoriaSistemazioneTrattamento
SuperioreHeritage Awali Golf & Spa ResortPrima colazione e cena.
DAL 13° AL 16° GIORNO - MAURITIUS

Giornate a disposizione per relax balneare o per esplorare questa fantastica isola.

La Repubblica di Mauritius (in italiano nota anche come Maurizio[1]) è una nazione insulare nell'Oceano Indiano sud-occidentale, a circa 900 km a est del Madagascar, geograficamente è considerata parte del continente africano. Oltre all'isola principale, la repubblica comprende anche le isole di Saint Brandon e Rodrigues e le isole Agalega. Il territorio competente alla Repubblica di Mauritius fa parte delle Isole Mascarene, assieme all'isola francese di Riunione, situata 200 km a sud-ovest.

Port Louis ai primi del Novecento
L'isola di Mauritius era già nota ai Malesi e agli Arabi almeno dal X secolo; gli Arabi la chiamavano Dina Arobi. I Portoghesi la scoprirono nel 1505 e la battezzarono Ilha do Cerne ("isola del cigno"), ma l'isola rimase disabitata fino al primo insediamento olandese, nel 1598. Furono gli Olandesi a darle il nome di Mauritius, in onore del principe Maurizio di Nassau. Cicloni e altri eventi climatici sfavorevoli portarono gli olandesi ad abbandonare l'isola alcuni decenni dopo. Nel 1715 i francesi ne presero possesso, ribattezzandola Île de France. Conquistata dai britannici nel dicembre del 1810, Mauritius ritornò al suo nome olandese. Il 1º febbraio 1835 l'amministrazione abolì la schiavitù.

Nel 1965, i britannici sottrassero a Mauritius le Isole Chagos, che divennero parte del Territorio britannico dell'Oceano Indiano. In seguito, il governo di Mauritius sostenne che questa operazione era illegale secondo le leggi internazionali e rivendicò il possesso delle Chagos.

Il paese raggiunse l'indipendenza il 12 marzo 1968, diventando una repubblica nell'ambito del Commonwealth nel 1992. Mauritius è da sempre una democrazia stabile, con elezioni libere e regolari, che rispetta i diritti umani e che attrae ingenti investimenti dall'estero. Possiede uno dei più alti PIL pro-capite di tutta l'Africa.

Mauritius fa parte delle Isole Mascarene, un arcipelago di origine vulcanica che potrebbe appartenere a una catena sommersa che comprende anche le Seychelles e Réunion. Si formò (insieme alla vicina Rodrigues) circa 8-10 milioni di anni fa. Misura 58 km da nord a sud e 47 km da est a ovest, e si trova a 800 km dal Madagascar, alla stessa latitudine di Harare (Zimbabwe) e Rio de Janeiro. La nazione di Mauritius include l'isola principale, Rodrigues e numerosi atolli corallini.

L'isola è caratterizzata da un altopiano centrale che ha il suo punto più alto nel sudovest a Piton de la Petite Rivière Noire, 828 m s.l.m. Verso nord, l'altopiano degrada dolcemente; verso sud, invece, la discesa verso la costa è ripida. L'isola è ricca di vestigia dell'attività vulcanica passata; due esempi sono il cratere di Trou aux Cerfs (Curepipe) e il lago vulcanico di Grand Bassin. Quando giunsero i coloni, il terreno era punteggiato da ciottoli lavici; nel tempo sono stati raccolti per lasciar spazio alle coltivazioni, e sono ammonticchiati qua e là in piramidi, soprattutto nei pressi dei campi di canna da zucchero.

Mauritius è nota per la sua eccezionale bellezza naturalistica. Nel suo diario di viaggio Following the Equator, Mark Twain annotò che "si ha l'impressione che sia stata creata prima Mauritius e poi il paradiso, e che il paradiso sia stato copiato da Mauritius". È circondata dalla barriera corallina, che ha prodotto nel tempo la sabbia bianca delle spiagge.

CategoriaSistemazioneTrattamento
SuperioreHeritage Awali Golf & Spa ResortAll inclusive
17° GIORNO - MAURITIUS / ITALIA

In giornata trasferimento regolare in aeroporto e partenza con volo di linea per l'Italia con pasti e pernottamento a bordo.

CategoriaSistemazioneTrattamento
Superiore Prima colazione
18° GIORNO - ITALIA

Arrivo a destinazione in giornata.

I voli

Voli inclusi: Si
Partenze: dai principali aeroporti italiani
Compagnie aeree: Air Mauritius; South African Airways;

Gli alberghi

La categoria delle strutture alberghiere può essere personalizzata sulla base delle diverse esigenze

Quota Individuale di partecipazione in camera doppia

La quota comprende

- Voli di linea in classe economica in una specifiche classe di prenotazione a spazio limitato;
- Tutti i trasferimenti in veicoli riservati;
- Pernottamenti in camere doppie in hotel e lodge selezionati come da programma di viaggio;
- Trattamento come evidenziato nell'itinerario di viaggio;
- Visite ed escursioni menzionate nel programma di viaggio con guide locali di lingua italiano;
- 4 safari in jeep 4x4 accompagnati da esperti ranger di lingua inglese;
- Set da viaggio

La quota non comprende

- Tasse aeroportuali ed adeguamenti carburante;
- Bevande ai pasti e pasti non menzionati;
- Visto di ingresso in Zimbabwe;
- Assicurazione "Multirischi" Allianz;
- Extra a carattere personale;
- Mance
- Tutto quanto non espressamente indicato in programma ed alla voce "la quota comprende".

Altre Informazioni

Tipologia di viaggio: Di gruppo
Lingua: Italiano
Trattamento: Come da programma
Mezzi di trasporto: Pullman; Aereo; Veicoli 4x4;
Paesi: Mauritius; Sudafrica; Zimbabwe;
Passeggeri: minimo 2
Categorie: Superiore;

Dillo ad un amico


 

DURATA DEL VIAGGIO

CARATTERISTICHE

SUDAFRICA - ZIMBABWE - MAURITIUS

INFORMAZIONI PAESE

CONDIZIONI CONTRATTUALI