Voglia di Viaggiare

PSpazio ai Vostri Sogni

Scegli il tuo viaggio

Home > La nostra Storia

La nostra Storia

2000
Allo scattare della mezzanotte del 1 gennaio 2000 oltre a dare inizio ai festeggiamenti per l’ingresso nel terzo millennio, terminano gli ultimi preparativi per l’inaugurazione di Voglia di Viaggiare che nasce dall’esperienza maturata da Piergiorgio Reggio (titolare) nell’agenzia di Viaggi di Famiglia che dal 1980 ha organizzato viaggi e vacanze per numerosissimi appassionati.

2001
Alle 8,46 (le 14.46 in Italia) dell’11 Settembre un volo dell’American Airlines 11 finisce la sua corsa contro la Torre nord del World Trade Center, tra il 93° e il 99° piano di uno dei più alti edifici mai costruiti. Il mondo si ferma e la nostra attività, che vive di Viaggi, vede il suo futuro compromesso, ma Voglia di Viaggiare prosegue il suo percorso e grazie alla voglia di non arrendersi dei suoi clienti e dei suoi collaboratori, alza la testa e con tenacia prosegue il suo percorso.

2002
In Italia e in altri undici Paesi entra in circolazione l’Euro, la moneta unica europea che nell’arco di due mesi manda in pensione le vecchie valute nazionali. In Agenzia modifichiamo i sistemi contabili e con grande fatica cerchiamo di abituarci e di abituare i nostri clienti alle nuova moneta Unica

2003
Iniziano in Germania i XXIII Europei di pallavolo maschile e l’Italia si afferma in Finale contro la Russia conquistando il quinto titolo europeo. La gioia è immensa per tutto lo staff Voglia di Viaggiare che oltre alla passione per i Viaggi condivide anche la passione per questo magnifico Sport di Squadra

2004
L'Indonesia è sconvolta dallo tsunami la terra è scossa da un tremendo terremoto di magnitudo 9.0 della scala Richter che origina un maremoto dagli effetti devastanti, una tragedia che conta oltre 230 mila vittime. Un altro evento imprevedibile che colpisce l’umanità e spaventa i viaggiatori che vedono nelle immagini la sofferenza di una popolazione devastata; ma anche in questa occasione lo staff Voglia di Viaggiare non si arrende e continua a sostenere queste aree geografiche che vivono fortemente di Turismo.

2005
Fa il suo esordio sul web YouTube, uno dei primi siti di video sharing che in pochi anni arriva a meritarsi la fama di TV del terzo millennio e così cambia anche il modo di informare e comunicare colori, emozioni e sensazioni di Viaggi incantevoli.

2006
L’Italia vince i Mondiali battendo in finale ai rigori la rivale di sempre, la temibile nazionale Francese. La gioia di una Nazione che grazie ad una impresa sportiva di questa portata si ripresenta al mondo con maggiore orgoglio, lo stesso che permette a Voglia di Viaggiare di festeggiare i primi 6 anni di attività con la testimonianza dei nostri viaggiatori che continuano a seguirci con grande affetto.

2007
Steve Jobs presenta l'iPhone: «Con questo prodotto rivoluzionario abbiamo fatto un salto in avanti di almeno 5 anni rispetto alla concorrenza: abbiamo reinventato il telefono» ma nessuno poteva immaginare che questo strumento avrebbe rivoluzionato il mondo della comunicazione ed anche il nostro modo di comunicare con i nostri clienti e Viaggiatori

2008
Obama presidente degli USA: «Se ancora c'è qualcuno che dubita che l'America non sia un luogo nel quale nulla è impossibile, che ancora si chiede se il sogno dei nostri padri fondatori è tuttora vivo in questa nostra epoca, che ancora mette in dubbio il potere della nostra democrazia, questa notte ha avuto le risposte che cercava». Sono le prime parole di Barack Obama da quarantaquattresimo Presidente degli Stati Uniti, il primo afro-americano a diventare il principale inquilino della Casa Bianca. Un momento storico per gli Stati Uniti che coincide con la ripresa forte di questa destinazione sempre più richiesta dai nostri clienti e Viaggiatori.

2009
Michael Jackson: Muore il re del Pop, nato a Gary (nell'Indiana, USA), è l’artista di maggior successo di tutti i tempi. Un artista che ha accompagnato molti dei nostri Viaggi on the road.

2010
Con una spettacolare cerimonia, in stile hollywoodiano, viene inaugurato a Dubai il Burj Khalifa, il grattacielo più alto del mondo. Una destinazione sempre più richiesta dai nostri Viaggiatori dove tutto è sfarzoso, esagerato, volutamente portato all’eccesso e dove la parola d’ordine sembra essere una sola: Stupire

2011
Un'immane catastrofe si scatena dal profondo del mare e mette in ginocchio il popolo nipponico. Il rischio di contaminazione atomica getta un'ombra pesante sul futuro della terza potenza economica del mondo e mette in discussione le scelte energetiche di tutti i Paesi e compromette una destinazione che vive di turismo; anche in questo caso Voglia di Viaggiare si distingue per la sua capacità di proporre destinazioni alternative in attesa di conoscere il destino di questa zona del mondo dal fascino millenario

2012
La sera del 13 gennaio 2012 la Costa Concordia naufragò nelle acque del Giglio, in Toscana. Il bilancio finale del disastro fu di 30 morti e due dispersi. Il mondo delle Crociere subisce una battuta d’arresto che condiziona anche il nostro modo di proporre questo segmento che negli ultimi anni ha fatto viaggiare migliaia di passeggeri. Ma questa battuta d’arresto dura poche settimane e i nostri Viaggiatori riprendono ad imbarcarsi verso destinazioni incantevoli.

2013
Chi avrebbe mai pensato che un pontefice si sarebbe dimesso, inaugurando l'era dei due Papi in Vaticano. Da marzo, al timone della barca di Pietro, c'è un Papa che viene dalla «fine del mondo» e che, per la prima volta si fa chiamare Francesco. Finalmente dopo anni di crisi e di sfiducia, il mondo è pervaso dalla gioia e dal sorriso di Papa Francesco; anche lo staff Voglia di Viaggiare vive con grande speranza la nomina del Nuovo Papa

2014
Ecco la nostra selezione delle destinazioni dell’anno. Dove si celebrano anniversari o si svolgono grandi eventi sportivi. Per globetrotter che vogliono essere nel posto giusto al momento giusto:

  • Sudafrica
    Il Paese regala esperienze uniche e indimenticabili non solo per l’incomparabile bellezza della natura. Quest’anno c’è più di un motivo per visitarla: per ripercorrere i luoghi dell’ adolescenza e dell’attività politica di Nelson Mandela, l’amatissimo leader recentemente scomparso; per partecipare alle celebrazioni del 20° anniversario della sua presidenza e per visitare Città del Capo, nominata Capitale Mondiale del Design 2014 con il tema “Live Design” e destinata quindi a diventare ancora più interessante vista la trasformazione del paesaggio urbano in atto. Nel corso dell’anno sono previste celebrazioni ed eventi come mostre all’aperto, installazioni, progetti sostenibili o riqualificazione di aree industriali.
  • Argentina
    L’affetto e la stima nei confronti di Papa Francesco sta generando un crescente interesse per la sua terra e la sua città, Buenos Aires, e si stanno moltiplicando i tour nei luoghi dove ha vissuto e operato prima di arrivare in Vaticano. Il suo essere il primo papa gesuita poi ha risvegliato una forte curiosità per la storia della Compagnia di Gesù e l'Argentina è uno dei Paesi migliori dove trovare tracce significative di quell’ordine. In particolare è Córdoba, 700 chilometri a nord‐ovest di Buenos Aires, una delle più ricche depositarie al mondo della tradizione e dell'architettura gesuita. Qui alla fine degli anni ’80 l’allora padre Bergoglio trascorse un anno come direttore spirituale e confessore della locale chiesa della Compagnia di Gesù. Córdoba era un tempo la più grande città spagnola in Argentina e ancora oggi risuonano i rintocchi provenienti dagli oltre 80 campanili e chiese. L’Unesco ha nominato il suo centro storico Patrimonio Mondiale dell’Umanità grazie all’alta densità di edifici del 17 ° secolo realizzati dai Gesuiti, tra cui la più antica università dell'Argentina. Molte di queste grandi chiese furono costruite dagli schiavi africani e indigeni, un particolare storico a lungo tenuto nascosto dagli storici dell'Argentina. Ora l’ Unesco ha in progetto la realizzazione del percorso “African heritage route” con tappe in Argentina, Paraguay e Uruguay.

  • Antartide
    L’Antartide è una delle frontiere più incredibili e selvagge della terra, una meta irresistibile per gli esploratori e i viaggiatori più avventurosi. 100 anni fa l'esploratore irlandese sir Ernest Shackleton partì per la Spedizione Imperial Trans-Antarctic a bordo della nave Endurance. La missione aveva come obiettivo la traversata dell'Antartide ma l'Endurance rimase incastrata tra i ghiacci. Shackleton, con 5 uomini, remò per 800 miglia nautiche alla ricerca di soccorsi e poi tornò a salvare gli altri. Il 100° anniversario di questa impresa è l’occasione per prendere in considerazione un viaggio in questa terra vergine di iceberg giganti e ghiacciai. Una meta interessante anche per gli amanti degli animali: qui si possono avvistare orche, colonie di pinguini, balene e foche leopardo.

  • Cuba
    Cuba è uno dei paradisi dei Caraibi, per le bellezze naturali e per il fascino che suscita il mix tra le antiche tradizioni e i ritmi moderni. Il motivo per andarci quest’anno è che il 2014 segna il 500° anniversario della fondazione da parte dei conquistadores spagnoli di Trinidad, una città immersa nella natura e ricca di splendide architetture che l’hanno inserita tra i patrimoni dell’Unesco. Le spiagge di sabbia bianca e le acque cristalline ne fanno un luogo idilliaco che merita un viaggio. Inoltre durante l’anno sono previste molte feste ed eventi culturali da non mancare.

  • California
    Il 2014 è un anno di festeggiamenti per lo Yosemite National Park: si celebrano i 150 anni da quando il presidente Abraham Lincoln trasformò questo parco in un bene pubblico facendolo diventare il primo parco nazionale degli Stati Uniti. Cascate spettacolari, imponenti scogliere di granito, torrenti impetuosi: questo luogo selvaggio è patrimonio mondiale dell’Unesco. Vi si possono avvistare l’orso bruno, il falco pellegrino, la marmotta e altre specie. Lo Yosemite torna in attività dopo la chiusura di un anno a causa degli incendi e celebra il 150° con iniziative che vanno dalle arrampicate collettive ai festival cinematografici.

  • Brasile
    Il 2014 è sicuramente l'anno del Brasile, sotto i riflettori internazionali in quanto ospiterà dal 12 giugno al 13 luglio la Coppa del Mondo di calcio, uno degli eventi sportivi più importanti. Il Brasile sarà una delle mete più ambite dagli amanti del calcio, ma non solo, visto che il Paese offre spettacoli naturali unici come le foreste pluviali, le cascate impetuose di Iguaçu, le immense spiagge, feste a ritmo di samba e le parate in costume che quest’anno animeranno le strade di Rio de Janeiro dal 28 febbraio al 4 marzo. Le 12 città che ospitano gli incontri di calcio, prima fra tutte Rio, si sono attrezzate per accogliere al meglio il grande flusso di turisti e allo scopo sono stati costruiti oltre 150 nuovi hotel lungo tutto il Paese, oltre a strade, aeroporti, metropolitane.

Mappa Climatica

Trova la destinazione Ideale

Scegli la tua Vacanza

Studenti in Viaggio

LAST MINUTE

e OFFERTE PRENOTA PRIMA

Newsletter